smog

Smog, da domani anche Grugliasco ferma gli euro 3 diesel

GRUGLIASCO 13 DIC – Il blocco degli Euro 3 diesel scatterà anche a Grugliasco da domani e rimarrà in vigore fino a quando i valori della concentrazione di smog non scenderanno sotto i 50 microgrammi al metro cubo. Lo stop entrerà in vigore dalle 8,30 alle 18,30 e solo nelle giornate feriali, dal lunedì al venerdì (dalle ore 9 alle ore 17 per i veicoli condotti da residenti nel Comune di Grugliasco). Ancora nelle giornate feriali, dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 14 e dalle 16 alle 18,30, è vietata la circolazione di tutti i veicoli per trasporto merci aventi massa massima non superiore a 3,5 tonnellate. Venerdì, però. se verrà confermato lo sciopero dei mezzi pubblici, sarà sospeso il blocco dei diesel. Inoltre negli edifici pubblici, sarà obbligatorio ridurre di un grado, oppure di un’ora l’accensione del riscaldamento.

Redazione

 

smog

Smog a Torino, domani blocchi per gli euro 3 diesel

TORINO 13 DIC – Scatta domani a Torino, per ridurre l’inquinamento atmosferico, il blocco dei veicoli privati diesel Euro 3, dalle 8 alle 19 festivi compresi, e dalle 8.30 alle 14 e dalle 16 alle 19 per il trasporto merci.
Il provvedimento è stato deliberato questa mattina dalla giunta comunale ed è stato preso in base al protocollo regionale antismog, che prevede appunto lo stop ai veicoli diesel euro 3 al superamento dei 50mg/m3 per più di 7 giorni consecutivi. Per i veicoli Euro 0, 1 e 2, invece, il blocco viene esteso dalle 8 alle 19 e non dale 9 alle 17 come previsto in un primo momento.
Il blocco viene revocato in caso di sciopero dei mezzi pubblici e, dunque, non sarà in vigore venerdì.

Redazione

sindaco brignolo

Asti, il meteo spazza via le limitazioni del traffico. Restano gratis i bus fino al 6 gennaio

ASTI 04 GEN – Sono state revocate con due giorni d’anticipo le limitazioni al traffico ad Asti disposte dall’ordinanza del sindaco Fabrizio Brignolo. E’ lo stesso primo cittadino ad annunciarlo, spiegando che le condizioni meteo hanno consentito ”di far rientrare l’emergenza inquinamento da polveri sottil”. La concentrazione di 63 microgrammi di Pm10 raggiunta il 30 dicembre, ieri è scesa a 22. Alla buona notizia, se ne aggiunge però un altra. “Gli autobus urbani – ha detto Brignolo – saranno comunque gratuiti fino al 6 gennaio”.

Redazione

shangai

Continua l’incubo smog per le citta’ cinesi

TORINO 3 FEB – Continua l’incubo smog in Cina. Ben 66 delle 74 grandi città cinesi,  inclusa Pechino, non hanno rispettato gli standard minimi sulla qualità dell’aria nel 2014. Lo ha certificato  il ministero dell’Ambiente cinese in un rapporto pubblicato oggi. La maglia nera per l’inquinamento va alle città del nord, mentre a Haikou, sull’isola meridionale di Hainan, si respira l’aria più pulita. Tra le  più virtuose c’è anche la capitale del Tibet  Lhasa, che si piazza al terzo po

shangai

Smog record a Shangai, 15 volte i limiti dell’OMS

TORINO  26 GEN – La crescita economica cinese continua a fare i conti con un inquinamento record tanto nelle campagne, quanto nelle molte metropoli del Paese. La capitale economica cinese Shanghai è da ieri di nuovo avvolta da una densa coltre di smog: il livello di PM 2,5, il particolato più pericoloso, ha raggiunto i 360 microgrammi per metro cubo. Il dato supera di quasi 15 volte quello massimo fissato dall’Organizzazione mondiale della Sanità in 25 microgrammi per metro cubo. I rilevatori del consolato generale americano di Shanghai hanno registrato ieri sera addirittura un tasso di 410 microgrammi per metro cubo.

Redazione