cd

‘Europica’, le stelle del metal cantano temi identitari su musiche ungheresi

TORINO 12 LUG. –  Metti insieme la musica di una rock band ungherese con alcune delle voci più note del heavy metal mondiale ed il risultato sarà ‘Europica’. L’ambizioso ed interessante progetto nato da un’idea del leader della band Kárpátia Petras Janos dal 5 luglio è realtà: 10 canzoni della rock band ungherese tradotte in inglese dalla cellista Piroska Egedy sono state interpretate da cantanti del calibro di Blaze Bayley (Iron Maiden, Wolfsbane), Tim ‘Ripper’ Owens (Judas Priest,  Iced Earth), Fabio Lione (Rhapsody Of Fire, Kamelot, Angra), Ralf Scheepers (Gamma Ray, Primal Fear) e Tomek Horytnica (Horytnica). Il progetto ha richiesto 9 mesi di lavoro in 11 studi musicali diversi sparsi per il mondo. Il risultato è un disco con le migliori sonorità metal classiche e testi che si rifanno a tematiche patriottiche ed identitarie.

La copertina dell’album è frutto del lavoro di grafica dell’illustratore Havancsák Gyula, noto nell’ambiente per i suoi precedenti lavori con  Accept, Stratovarius, Distruzione, Kreator o Grave Digger. ‘Europica’ può essere ascoltato sul web europica.eu  ed è acquistabile in tutto il mondo in formato vinile o  CD.

 

Redazione