halloween

Un Halloween ‘da brivido’ dentro la Mole al Museo del Cinema

Torino 26 ott. – In occasione del prossimo ponte di Ognissanti e della festa di Halloween, il Museo Nazionale del Cinema sarà regolarmente aperto per tutto il periodo – da sabato 28 ottobre a mercoledì 1 novembre – e organizza una serie di attività rivolte a un vasto pubblico (bambini e adulti) alle quali i visitatori potranno partecipare. Inoltre, martedì 31 ottobre, apertura prolungata fino alle ore 23.00 per l’appuntamento più spettrale dell’anno: UN HALLOWEEN BESTIALE!. Tutte le attività sono all’insegna del brivido e del divertimento tra diavoletti, streghe, esseri spaventosi, mostri e fantasmi.

Per tutto il periodo sarà valido lo speciale Ponte di Ognissanti che prevede tutti i giorni due tipologie di visite guidate: alle ore 11.00 la visita bimbi e famiglie Storia dei disegni animati e nel pomeriggio, alle ore 16.00, la visita guidata per tutta la famiglia Alla scoperta del Museo del Cinema.

Il costo per le visite guidate , è di euro 5.00 per la visita delle ore 11.00 (gratuita fino ai 3 anni) oltre all’ingresso ridotto al Museo, mentre ha un costo di 6.00 euro la visita del pomeriggio alle ore 16.00 (sempre gratuita fino a 3 anni) oltre all’ingresso ridotto al Museo (adulti euro 8.00, bambini e ragazzi 6-18 anni euro 3.00) e ingresso gratuito per i bambini fino a 5 anni, disabili e accompagnatore, Abbonamento Musei, Torino+Piemonte Card. Prenotazione consigliata compilando l’apposito modulo scaricabile dall’area Gruppi e famiglie del sito www.museocinema.it ed inviarlo a prenotazioni@museocinema.it, per info telefonare al 011- 8138564/65.

Martedì 31 ottobre, dalle ore 16.00 in poi, si potrà partecipare allo speciale UN HALLOWEEN BESTIALE!

Si inizia alle ore 16.00, e poi in replica alle ore 17.40, con il laboratorio per bambini, a partire dai 6 anni, dal titolo Spettri, scheletri e fantasmi animati, un percorso alla scoperta dei fantasmagorici spettacoli del precinema a cui si abbina un’attività di disegno sul “fantasma” con la visione di celebri sequenze a tema: dai primi cartoons alle moderne animazioni di Tim Burton.

Il costo per i partecipanti al laboratorio è di euro 6.00 per l’attività oltre all’ingresso ridotto al Museo di euro 3.00. Prenotazione obbligatoria compilando l’apposito modulo scaricabile dall’area Gruppi e famiglie del sito www.museocinema.it ed inviarlo a prenotazioni@museocinema.it, per info telefonare al 011- 8138564/65.

Dalle ore 17.00 alle 20.00, il Museo si dedica a tutto il suo pubblico per festeggiare Halloween insieme con TRICK or TREAT? Personaggi horror, trucco mostruoso e caramelle! dove si potranno incontrare alcuni dei più celebri personaggi del cinema horror – come zombie, scheletri e vampiri – usciti magicamente dagli schermi, fermarsi nei corner dedicati nell’Aula del Tempio per completare il proprio costume con un trucco spaventoso e originale, e rubare le caramelle alle maschere.

Ingresso adulti biglietto intero, bambini fino a 5 anni gratuito, ragazzi 6 >18 anni ingresso ridotto a 3.00 euro.

Novità assoluta di quest’anno, alle ore 19.3020.30 21.30 sempre di martedì 31 ottobre, in via del tutto eccezionale in notturna, l’avvincente salita a piedi della cupola dal titolo La Mole come non l’avete mai vista!. Per l’occasione la storia, gli aneddoti e le curiosità del simbolo di Torino saranno raccontanti da un testimone d’eccellenza, il gobbo della Mole, ultracentenario assistente di Alessandro Antonelli.

Visita riservata ad un pubblico maggiorenne (sconsigliata ai visitatori affetti da difficoltà motorie, difetti della vista o dell’udito, cardiopatie o patologie polmonari, claustrofobia, sindromi da disorientamento). Costo 7.00 euro a persona, max 15 per gruppo. Prenotazione obbligatoria compilando l’apposito modulo scaricabile dall’area Gruppi e famiglie del sito www.museocinema.it ed inviarlo a prenotazioni@museocinema.it, per info telefonare al 011- 8138564/65.

pets1

”Pets – Vita da animali” domenica al ”Massimo” per Cine bebè

TORINO 13 GEN. – Il primo appuntamento dell’anno con CINEMA CON BEBE’ è con gli amici a quattro zampe protagonisti di Pets – Vita da animali. L’evento è aperto a tutti, genitori, nonni, zii e bambini di ogni età. Tutto è pensato a misura di famiglia con tante le accortezze baby friendly: alzatine, volume ridotto, luci soffuse, fasciatoio, scaldabiberon, pannolini e passeggino-parking e la merenda!.

PETS VITA DA ANIMALI

Regia Chris Renaud e Yarrow Cheney  (Usa 2016, 87’, DCP, col.) pets

In un palazzo di Manhattan, la vita di lusso dell’animale domestico Max viene sconvolta quando in casa sua arriva uno sciatto bastardino di nome Duke. I due dovranno mettere da parte gli attriti quando scoprono che un adorabile coniglietto bianco sta reclutando un esercito di animali abbandonati determinati a vendicarsi di tutti gli animali domestici e dei loro proprietari.

Cinema Massimo -Sala 1  via Verdi 18 – Torino   Ingresso € 4, gratuito fino a 3 anni.

GUARDA IL TRAILER

Prevendita a questo LINK

Il biglietto darà diritto ad una riduzione sull’ingresso al Museo del Cinema. 

Redazione

night

Nightmare before Christmas domenica al cine Massimo

TORINO 16 DIC –  L’appuntamento natalizio con CINEMA CON BEBE’ è con la fantastica, gotica, originalissima fiaba ‘Nightmare before Christmas’, un cult targato Tim Burton, dai toni dark che incanta i grandi e i più piccini,  per un emozione da vivere assieme al cinema!  Tutto è pensato a misura di famiglia con tante le accortezze baby friendly: alzatine, volume ridotto, luci soffuse, fasciatoio, scaldabiberon, pannolini e passeggino-parking e la merenda!   L’appuntamento per tutti è al Cinema Massimo, domenica 18 dicembre 2016, ore 10.30 (Sala Uno).

Redazione

 

 

bambini2

Domenica il Museo del Cinema sarà dedicato alle famiglie e ai loro bambini

TORINO 4 OTT –  Anche quest’anno,  il Museo del CInema aderisce alla Giornata delle Famiglie al Museo. Il tema 2016  è la GARA vista come GIOCO, singolo o di SQUADRA e come occasione in cui confrontarsi con gli altri cercando di dare il meglio di se. Per l’occasione il Museo Nazionale del Cinema propone per domenica 9 ottobre  due divertenti CACCE AL TESORO alla Mole Antnelliana e la proiezione del film LA CANZONE DEL MARE al Cinema Massimo! 

ALLA MOLE ANTONELLIANA – LE CACCE AL TESORO

h. 15 –  A qualcuno piace il cinema

Una sfida insolita attraverso le collezioni del Museo, per scoprire i protagonisti e i film che hanno fatto la storia del cinema.

Per le famiglie con bambini dai 6 ai 10 anni

h 17 – Alla ricerca del set perduto  

Un divertente gioco di ruolo in cui scoprire i componenti necessari alla progettazione e produzione di un film, tra segreti del mestiere e celebri personaggi cinematografici.

Per le famiglie con bambini dagli 11 ai 14 anni

Costo:  € 4 a persona + Ingresso ridotto Museo

Durata attività 1h30’

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA –  l’attività sarà confermata se si raggiungerà un min di 10 partecipanti

Compilare > questo modulo   ed inviarlo a  prenotazioni@museocinema.it

Info: 011- 8138564/65

AL CINEMA MASSIMO – LA CANZONE DEL MARE

la rassegna Cinema con bebè è organizzato in collaborazione con Giovani Genitori

h 10.30  Il film candidato al Premio Oscar come Migliore Film di Animazione inaugura l’appuntamento mensile dedicato alle famiglie con i bimbi più piccoli CINEMA CON BEBE’.

Poetico, magico, commovente, La canzone del mare di Tomm Moore (Irlanda, 2014, 98’), combina sorprendente ricchezza e profondità narrative alla semplicità genuina dei disegni, evocativi e incantevoli. Riesce a intrecciare con intelligenza racconti della tradizione irlandese in una fiaba contemporanea. Una magia per i più piccoli, e anche per gli adulti, che ne resteranno ammaliati.

Il ciclo di proiezioni a misura di famiglia prevede tante piccole accortezze baby friendly: volume ridotto, luci soffuse, fasciatoio, merenda, scaldabiberon, pannolini e passeggino-parking. Non mancheranno, inoltre, la merenda offerta e i gadget in omaggio. Accessibile su ruote.

Cinema Massimo -Sala 1  via Verdi 18 – Torino   

Ingresso € 4, gratuito fino a 3 anni

Redazione

 

into the wild

Serata ‘Into the Wild’ giovedì prossimo al Museo del Cinema

TORINO 19 MAG – Presso la Sala Eventi della Bibliomediateca del Museo del Cinema di Torino giovedì 26 maggio alle  ore 21.00 si terrà una serata di film, narrazione e musica intorno a Into the Wild – Nelle terre selvagge di Sean Penn realizzata in collaborazione con Amico Harvey e i musicisti della Ukulele Turin Orchestra. Un viaggio nella storia di Chris McCandless con le immagini di Into the Wild raccontate da Matteo Negrin e sonorizzate con la colonna sonora di Eddie Vedder suonata live dalla Ukulele Turin Orchestra in formato UTO Pocket SIZE e Miriam Gallea. Il format Music Meets Movies ideato e realizzato dal collettivo di film makers AmicoHarvey unisce la dimensione cinematografica a quelle della musica live e dello storytelling. Lo spettatore è quindi immerso in un viaggio dove, prendendo spunto da un film o da un genere cinematografico, si vivono emozioni legate alle immagini, alle parole ed alle musiche. AmicoHarvey è un collettivo creativo accomunato dalla passione per il cinema, il fascino per la comunicazione visiva, l’entusiasmo di iniziare nuovi progetti e la tenacia nel realizzarlo. Intento di AmicoHarvey è di promuovere la cultura dell’immagine attraverso la realizzazione di film e di produzioni artistiche connesse.

Tutti gli incontri sono a ingresso libero fino esaurimento posti, previo tesseramento gratuito alla Bibliomediateca e presentazione di un documento d’identità.

Redazione

mole2

Museo del Cinema a 1 euro sabato sera per la notte europea dei musei

TORINO 19 MAG – Il Museo Nazionale del Cinema aderisce anche quest’anno alla Notte Europea dei Musei, giunta alla sua dodicesima edizione,  sabato 21 maggio 2016:  per l’occasione dalle ore 20.00 alle ore 23.00, sarà possibile visitare il Museo al costo di solo 1 euro a persona.

Oltre all’esposizione permanente, si potrà visitare  Hecho en Cuba. Il cinema nella grafica cubana. Manifesti dalla collezione Bardellotto, la più ampia e comprensiva mostra mai realizzata di manifesti cinematografici cubani. La mostra, a cura di Luigino Bardellotto e del Museo Nazionale del Cinema,  propone oltre 200 pezzi in buona parte unici, soprattutto bozzetti e layout, mai esposti prima in Europa, che raccontano la storia della grafica cinematografica cubana dal 1959 fino ai nostri giorni.

Alle ore 20.00 il Museo propone una caccia al tesoro dal titolo A qualcuno piace il cinema in cui grandi e piccini, con mappe ed indizi parteciperanno ad una divertente ricerca nei corridoi della Macchina del Cinema per scoprire i protagonisti e i film che hanno fatto la storia del cinema (durata 90 minuti, costo 4 euro, per partecipare è necessario compilarequesto modulo e spedirlo a prenotazioni@museocinema.it, per maggiori info chiama lo 011.8138564/565).

Redazione


 

sereno_variabile

Sabato arriva a Torino ‘Sereno Variabile’, ecco i contenuti della puntata

TORINO 4 MAG – Sabato 7 maggio la nota  trasmissione tv di viaggi e turismo di Rai2 Sereno Variabile,  ideata e condotta da Osvaldo Bevilacqua, dedicherà un’intera puntata a Torino. Molte le attrattive e le bellezze della città che saranno riprese durante la puntata: dai Musei Reali con i suoi Giardini, al mercato di Porta Palazzo passando per la sua cucina ricca con antiche ricette e invenzioni come i grissini, il Pinguino, la Merenda Reale in versione settecentesca e curiosità, come la cena a bordo di tram storici promosso da Gtt. La puntata dedica spazio anche a storie romantiche come quella del giardiniere Rodolfo che con le sue opere abbellisce i parchi e giardini della Città, esoteriche e innovative come quella del Museo Ettore a Barriera di Milano Fico. Senza ovviamente dimenticare i must come il Museo Egizio, la Torino barocca, il Museo del Cinema, il Po e molto altro.

Redazione


Spazio elettorale a pagamento elezioni amministrative 2016

maschera di ferro

Il Museo del Cinema ripropone in rassegna ‘La maschera di Ferro’, ingresso gratuito

TORINO 16 APR – In occasione della rassegna teatrale I TRE MOSCHETTIERI, un esperimento di teatro in 8 puntate organizzato dalla Fondazione TPE (Teatro Astra dal 18 febbraio al 1 maggio 2016), il Museo Nazionale del Cinema insieme a DAMS – Università degli Studi di Torino eAIACE Torino organizzano una breve rassegna cinematografica nei mesi di marzo e aprile, che propone tre incontri dedicati a come il cinema ha “riletto” i personaggi creati da Alexandre Dumas.

Questa lunedì alle ore 15.30 presso la Bibliomediateca – Sala Eventi sarà proiettato La Maschera di ferro di Randall Wallace. Introduce Franco Prono (DAMS – Università di Torino) insieme ad alcuni attori della Compagnia. Per informazioni sulla rassegna e eventi: www.fondazionetpe.it;www.museocinema.it; www.aiacetorino.it. Tutti gli incontri sono a ingresso libero fino esaurimento posti, previo tesseramento gratuito alla Bibliomediateca e presentazione di un documento d’identità.

 

maschera di ferro

Randall Wallace La maschera di ferro  (Usa 1998, 132’, col.)

Interpreti: L. Di Caprio, J. Irons, J. Malkovich, G. Depardieu, G. Byrne, A. Parillaud, J. Godrèche, E. Atterton.

Impegnato in una politica estera bellicosa ed aggressiva, il giovane e arrogante Luigi XIV è insensibile alle necessità del popolo francese che muore di fame. I Gesuiti, vicini alla gente comune, costituiscono un pericolo per il sovrano, che incarica l’ex-moschettiere Aramis di debellare l’ordine, scoprendo ed uccidendone il capo. È però lo stesso Aramis ad essere il generale dei Gesuiti e, riuniti i vecchi compagni Athos, Porthos e D’Artagnan, decide di sostituire il re Luigi XIV con il suo gemello Filippo, rinchiuso in una fortezza e costretto a portare una maschera di ferro.

Redazione

banner vela

autism

Il film ‘Autism in love’ domani al cine ‘Massimo’ per la giornata sull’autismo

TORINO 1 APR –  Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con cinemAutismo, la prima rassegna cinematografica italiana dedicata al mondo dell’autismo e della sindrome di Asperger. L’VIII edizione si terrà dal 1 al 4 aprile in tre diversi luoghi torinesi (cinema Lux, cinema Massimo e Cecchi Point) proponendo cinque lungometraggi internazionali, di cui quattro ancora inediti in Italia.

Il 2 aprile 2016, in occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, verrà proiettato alle ore 20.30 presso  la Sala 3 del Cinema Massimo, il documentario Autism in Love di Matt Fuller, preceduto da alcuni cortometraggi provenienti dall’AS Film Festival di Roma, il primo concorso di cortometraggi organizzato da ragazzi con sindrome di Asperger. Le proiezioni saranno introdotte da alcuni membri del festival romano.

Info: www.cinemautismo.it, movieontheroad.com – info@cinemautismo.it. Ingresso libero.

Matt Fuller Autism in Love

(Usa 2015, 75’, DCP, col., v.o. sott.it.)

Quattro persone all’interno dello spettro autistico raccontano il loro modo di rapportarsi con i sentimenti e le relazioni. Lenny sogna la donna perfetta, Lindsey e David cercano un equilibrio nel loro rapporto e Stephen deve affrontare la fine del suo matrimonio. Presentato all’ultimo Tribeca Film Festival.

Redazione

killer slope

Per la rassegna ”Torino e le Alpi” lunedì al ”Massimo” c’è Killer Slope

TORINO 11 MAR – Per la rassegna CinemAmbiente ”Torino e le Alpi”  il Museo del Cinema propone la proiezione di Killer Slope di Geertjan Lassche lunedì 14 marzo alle ore 21.00  presso la Sala Uno del cinema ‘Massimo’. Dopo il successo del primo ciclo di proiezioni, CinemAmbiente presenta Torino e le Alpi avrà 3 nuovi appuntamenti a cadenza mensile. Come ormai tradizione verranno presentati i migliori film che affrontano la montagna e i temi ad essa collegati, accompagnati da esperti e protagonisti che incontreranno il pubblico. In attesa dell’edizione 2016 di CinemAmbiente che si svolgerà dal 1 al 6 giugno. Al termine della proiezione incontro con il giornalista Roberto Mantovani e l’alpinista Fauso De Stefani. Modera Enrico Camanni.Distribuzione biglietti gratuiti in cassa a partire dalle 20.30.

Geertjan Lassche ”Killer Slope”

(Olanda/Nepal/Cina 2014, 105’, Hd, col., v.o. sott.it.)

Dopo gli incidenti mortali che coinvolsero due scalatori olandesi nel 2009 e nel 2011, il giornalista d’inchiesta Geertjan Lassche decide di seguire nell’aprile del 2014 una nuova spedizione sul Cho Oyu, la sesta montagna più alta al mondo. Lassche prova a far luce su quali siano le vere dinamiche all’interno di un gruppo eterogeneo di persone che partecipano a una simile impresa e soprattutto su quale sia il confine tra realtà e immaginazione, tra responsabilità e protagonismo, termini che spesso faticano a convivere in alta quota.

Redazione