hashish

Auto e garage imbottiti di droga, in manette marocchino a Torino

TORINO 24 OTT. –  Oltre 63 chilogrammi di droga. E’ quanto è stato sequestrato dagli agenti del Comm.to Madonna di Campagna all’interno di un box auto in un complesso residenziale di via Valdellatore. 125 cubi da 500 grammi e 9 panetti da 100 di hashish, nascosti abilmente in ogni nascondiglio utilizzabile di due auto. Dopo attività infoinvestigative, la Polizia ha localizzato il box utilizzato da un cittadino marocchino di 40 anni sospetto, visto uscire ed entrare dal complesso più volte al giorno. All’atto del controllo, l’uomo era  bordo di un’Audi, innanzi al box a lui in uso. Sia all’interno del garage che all’interno dell’Audi che stava utilizzando sono stati rinvenuti  panetti e cubi contenenti hashish. Il corriere era solito utilizzare ogni spazio vuoto utile delle due auto a lui in uso per nascondere lo stupefacente, come il vano destinato alla ruota di scorta, il portaoggetti sotto il sedile, una ruota di scorta, oltrechè il bagagliaio delle stesse. Inoltre, all’interno di un armadio sempre posto nel box sono stati trovati due borsoni di plastica  contenenti 18 cubi, avvolti singolarmente da nastro adesivo.  Rinvenuto anche vario materiale utile al confezionamento e allo stoccaggio dell’hashish.

Redazione

coca

Spaccio nei giardini di via Montanaro (Barriera di Milano), arrestato pusher della Mauritania

TORINO 16 DIC – Un immigrato mauritano di 27 anni è stato arrestato dagli agenti del Commissariato Barriera Milano per spaccio di droga: colto nell’atto di spacciare ad un cliente, alla vista degli agenti, non avendo via di fuga,  l’uomo ha ingerito alcuni ovuli di droga in suo possesso.  I poliziotti, che  stavano monitorando i giardini di Via Montanaro per contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno visto l’uomo cedere la sostanza e lo sono riusciti a bloccarlo.

Redazione

poliz

Maliano ‘portoghese’ sul tram aggredisce due agenti in via XX settembre

TORINO 16 DIC – Ieri mattina nella centralissima via XX settembre gli agenti della Squadra Volanti del Commissariato Centro di Torino hanno arrestato un cittadino del Mali di 36 anni per lesioni, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale. Lo straniero, sebbene sprovvisto di biglietto a bordo di un tram, si è rifiutato di dare i documenti di identità al personale GTT che lo stava controllando. Sul posto è intervenuta la Polizia , su segnalazione della stessa GTT, e qui la situazione è degenerata:  l’immigrato ha risposto aggredento i due agenti, causando loro delle lesioni alla spalla.  Si è poi scoperto in un secondo momento che lo straniero aveva  fornito oralmente delle generalità  false.

Redazione

polizia

Fuori con l’indulto ed espulso, spacciatore africano rientra con falsa identità: smascherato dalla Polizia di Cuneo

TORINO 23 NOV – Una storia incredibile, emblema di un sistema Paese in cui molte cose non funzionano: scarcerato grazie all’indulto ed espulso dall’Italia con il divieto di tornarvi, uno spacciatore della Mauritania è rientrato nel Bel Paese con nazionalità e nome falso. Per fortuna è stato smascherato grazie alla professionalità degli agenti della questura di Cuneom che lo hanno rintracciato e fermato  nonostante i continui spostamenti sull’asse Cuneo-Torino. L’uomo ora dovrà espiare 2 anni e 7 mesi di reclusione per reati in materia di spaccio di stupefacenti.

Redazione


logo c

pistola

Colpi di pistola in piazza Bengasi (TO), ferito immigrato mauritano

TORINO 22 NOV – Spari in piazza Bengasi a Torino la scorsa notte. A farne le spese un immigrato  mauritano di 28 anni, ferito a colpi di pistola a una gamba e, di striscio, alla testa da altri due proiettili. Secondo la sua testimonianza, ora al vaglio della Polizia, a sparare sarebbe stato un commando di tre persone poi fuggite in auto. L’uomo è stato portato per le cure all’ospedale Cto, ma è già stato dimesso.

Redazione