hashish

Auto e garage imbottiti di droga, in manette marocchino a Torino

TORINO 24 OTT. –  Oltre 63 chilogrammi di droga. E’ quanto è stato sequestrato dagli agenti del Comm.to Madonna di Campagna all’interno di un box auto in un complesso residenziale di via Valdellatore. 125 cubi da 500 grammi e 9 panetti da 100 di hashish, nascosti abilmente in ogni nascondiglio utilizzabile di due auto. Dopo attività infoinvestigative, la Polizia ha localizzato il box utilizzato da un cittadino marocchino di 40 anni sospetto, visto uscire ed entrare dal complesso più volte al giorno. All’atto del controllo, l’uomo era  bordo di un’Audi, innanzi al box a lui in uso. Sia all’interno del garage che all’interno dell’Audi che stava utilizzando sono stati rinvenuti  panetti e cubi contenenti hashish. Il corriere era solito utilizzare ogni spazio vuoto utile delle due auto a lui in uso per nascondere lo stupefacente, come il vano destinato alla ruota di scorta, il portaoggetti sotto il sedile, una ruota di scorta, oltrechè il bagagliaio delle stesse. Inoltre, all’interno di un armadio sempre posto nel box sono stati trovati due borsoni di plastica  contenenti 18 cubi, avvolti singolarmente da nastro adesivo.  Rinvenuto anche vario materiale utile al confezionamento e allo stoccaggio dell’hashish.

Redazione

billy

Green Day a Torino, concerto ‘stupefacente’: 25 persone segnalate per droga

TORINO 11 GEN – Una quindicina di spinelli, oltre 25 grammi tra hashish, marijuana e cocaina sequestrati e 25 persone segnalate alla Prefettura quali assuntori di droghe. Un concerto per certi versi sicuramente ‘stupefacente’ quello di ieri sera Pala Alpitour di Torino della band americana Green Day.    Una quarantina di militari della Guardia di Finanza, con 7 unità cinofile addestrate per la ricerca delle sostanze stupefacenti, hanno filtrato il numeroso pubblico, perlopiù giovanile, dell’evento. Tanti i tentativi di disfarsi della droga alla vista dei finanzieri e numerosi anche gli espedienti utilizzati per occultarla: nei pacchetti di sigarette, nelle scarpe, in contenitori di metallo utilizzati di solito per le pastiglie.Nei confronti dei soggetti consumatori saranno avviati percorsi di recupero presso le apposite strutture della Prefettura.

Redazione

valentino

Blitz antidroga al Valentino, ivoriano nasconde hashish nelle mutande

TORINO 5 AGO – Per cercare di sfuggire al blitz della  Polizia nel parco torinese del Valentino un ivoriano di 20 anni ha provato a nascondere 8 grammi di hashish negli slip: gli agenti lo hanno scoperto e denunciato. Durante l’operazione di controllo straordinario del parco gli agenti hanno sequestrato oltre duecento grammi di droga, tra marijuana e hashish,anche grazie all’ausilio di unità cinofile. L’operazione ha consentito di identificare 35 persone, 25 delle quali extracomunitarie. Sei di queste, di varia nazionalità, sono stati accompagnati all’ufficio immigrazione e due sono state espulse al termine degli accertamenti.

Redazione

polizia

Quartiere Aurora, va al supermercato col trolley pieno di hashish: arrestato trafficante

TORINO 16 GIU – Sono costate davvero care le cure nei confronti del proprio gatto ad un marocchino di 39 anni: ha deciso infatti di andare a comprare le crocchette nel supermercato vicino a casa con un trolley pieno di  hashish (2 kg) che avrebbe smerciato di lì a poco. A incastrare il trafficante, nel quartiere Aurora, è stata una lite sui buoni sconto con la cassiera dell’esercizio, che ha chiamato la Polizia. Gli agenti hanno scoperto il contenuto del trolley e, poco dopo averlo arrestato, salendo a casa dell’uomo, hanno trovato altri due chili di hashish.

Redazione

volante cc

Verolengo (TO), 25 enne incensurata arrestata per 107 grammi di hashish

TORINO 4 GIU – I Carabinieri hanno trovato nella abitazione che divide coi genitori 107 grammi di hashish, due bilancini di precisione, 350 euro in contanti e tre fogli su cui la giovane annotava i clienti e i pagamenti:per questo motivo una 25enne incensurata di Verolengo è stata arrestata dai dai militari della Compagnia di Chivasso con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio. Dopo la convalida dell’arresto, in tribunale ad Ivrea, la giovane è stata rilasciata con l’obbligo di dimora a Verolengo e di presentarsi all’autorità giudiziaria

polizia

Porta Palazzo, marocchino arrestato con oltre 11 kg di hashish

TORINO 18 MAG – Aveva 11 kg e mezzo di hashish in casa, confezionati in 11 involucri e sette tavolette, il marocchino arrestato oggi in un alloggio di un condominio nella zona di Porta Palazzo dalla Polizia di Torino. Lo straniero, di 40 anni , ha precedenti per droga. Nel corso della stessa operazione due stranieri sono stati denunciati per il possesso di una pistola da softair, che riproduce fedelmente una semiautomatica, a cui era stato tolto il tappo rosso.

Redazione


Spazio elettorale a pagamento elezioni Comunali di Torino 2016ricca

cannabis

Sigarette elettroniche modificate per fumare droga a scuola, denunce e arresti a Torino.

TORINO 17 FEB – Sigarette elettroniche all’hashish o alla marijuana, ecco la nuova frontiera della droga nelle scuole. A scoprirlo i Carabinieri che, in collaborazione la procura dei minori di Torino, hanno notificato sette misure cautelari ad altrettanti minorenni. Altre dieci persone, tra cui altri giovani, sono invece indagate a piede libero. L’inchiesta è scattata dopo la segnalazione del dirigente scolastico e ha permesso di ricostruire una rete di spaccio che, partendo dall’istituto, si estendeva al capoluogo e ad alcuni comuni limitrofi. Queste sigarette 2.0 sono costruite smontando vaporizzatori portatili ed erano fumate in una scuola di Torino. Un giovane coinvolto nell’inchiesta, è finito agli arresti domiciliari; disposti anche due obblighi di firma, due obblighi di dimora, due collocamenti in comunità. Nell’operazione i Carabinieri hanno usato unità cinofile che ha permesso di sequestrare dosi, semi e piante di sostanze stupefacenti, oltre a tutto il necessario per confezionare la droga.

Redazione

polizia

Due anni di carcere allo spacciatore marocchino di Collegno arrestato nel biellese

BIELLA 21 GEN – Due anni di reclusione e 4 mila euro di multa. E’ la pena inflitta a Mohammed Said, il marocchino di 28 anni residente a Collegno, che lo scorso luglio fu sorpreso nel biellese con un carico di quasi 4 chilogrammi di hashish nascosti nell’auto. La droga (oltre 16 mila dosi per un valore di oltre 15 mila euro) era piazzata dietro al pannello in plastica della portiera anteriore della vettura.

Redazione

polizia

Controlli a tappeto contro lo spaccio a Torino: 4 arresti

TORINO 16 GEN – Hanno portato a  4 arresti per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti i controlli  specifici  in materia di stupefacenti, in un’ampia zona di Torino, tra Via Bardonecchia e Via Ticino.  Gli agenti della Squadra Mobile hanno bloccato quattro soggetti, tre extracomunitari e un italiano, di età compresa tra i 26 e i 33 anni. I giovani, responsabili del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, taluni in concorso fra loro, sono stati trovati in possesso di ovuli termosaldati contenenti cocaina, eroina e crack per quasi un etto, oltre a numerose quantità di marijuana e hashish.

 

Redazione

cc 1

Tra frutta e verdura spunta l’hashish: arrestati 2 ambulanti marocchini di Torino

TORINO 07 GEN – Sulla carta due ambulanti di frutta e verdura, nella realtà pusher di droga. I Carabinieri di Cuneo hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio due torinesi di origine marocchina , 33 e 27 anni:  dopo una perquisizione del loro furgone sono stati trovati tre  panetti di hashish per complessivi 300 grammi. Il rinvenimento della droga è avvenuto durante un’azione di pattugliamento stradale. Ad insospettire i militari è stato l’atteggiamento nervoso da parte dei due.  Le indagini sul conto degli arrestati, entrambi pregiudicati,  sono ancora in corso per verificare se si possa trattare di corrieri della droga abituali tra torinese e cuneese.

Redazione