prigione

‘Rom’ evade e abbandona la figlia: causò omicidio stradale con un camper

TORINO 19 GIU – Qualche settimana fa, alla guida di un camper senza patente, provocò un incidente mortale. Oggi, la nomade  Laura Sulejmanovic di 22 anni, in carcere per omicidio stradale e omissione di soccorso , è evasa dalla sezione Icam – le case per mamme detenute con attenuata sorveglianza – del carcere di Torino. La donna ha abbandonato nella struttura la figlia di pochi mesi. A renderlo noto l’Osapp, organizzazione sindacale autonoma di polizia penitenziaria.
“Se non la trovano prima, andiamo a prenderla noi stanotte”, hanno dichiarato i parenti di Oreste Giagnotto, l’uomo morto nell’incidente stradale provocato dalla zingara, che hanno saputo dell’evasione mentre partecipavano ad una manifestazione contro i campi nomadi.

Redazione

camper

Sosta selvaggia dei camper, rivolta dei residenti di corso Ottone Rosai a Torino

TORINO 13 LUG – ‘La sosta di questi camper è diventata ormai insostenibile e soprattutto estremamenete pericolsa’. Sono decisi a chiedere un incontro all’assessore alla Viabilità del Comune di Torino i residenti di corso Ottone Rosai, assediati dal parcheggio selvaggio di camper sotto le loro abitazioni a due passi dal Parco Dora. ‘Chiediamo al Comune un divieto di parcheggio a ”pettine” per i camper – spiegano i residenti – perché le auto che escono dai garage e dai parcheggi adiacenti non possono avere una visibilità adeguata e quindi la dovuta sicurezza, costrette come sono ad andare oltre metà carreggiata della strada, rischiando tamponamenti”. ”Ormai – sbottano i residenti della zona – siamo ad un vero e proprio ”parcheggio parassitario” , che da qualche anno , da settembre al luglio successivo, vede alternarsi i camper e le vetture dei loro proprietari, in pratica un parcheggio ad uso privato”. ”Con l’apertura della strada per corso Principe Oddone e via dela Fortino – avvertono gli abitanti di corso Ottone Rosai –  questi camper continueranno a togliere la visuale e intralceranno il regolare e sicuro transito delle autovetture”.

Redazione