gdf

‘Bella vita’ col patrimonio delle ultranovantenne: 3 indagati a Biella

BIELLA 4 NOV – Non si sono fatti scrupoli nell’approfittare dei problemi psicofisici di un’ultranovantenne, per appropriarsi a poco a poco del suo ingente patrimonio. Cosi una coppia biellese e un medico compiacente sono stati indagati nell’ambito di una inchiesta della Guardia di Finanza, coordinata dalla procura di Ivrea. Il trio aveva già utilizzando oltre 1 milione di euro per spese voluttuarie mentre l’anziana era ricoverata in una casa di cura.  Il patrimonio di oltre 8 milioni di euro tra immobili, terreni e auto e 600 mila euro in contanti,  è stato ora  sequestrato a garanzia della signora circuita.  La coppia, grazie alla compiacenza del medico responsabile della struttura in cui la vittima era ricoverata, ha carpito la nomina di curatrice della signora. La ‘bella vita’ è iniziata grazie ai soldi della vittima, anche grazie alla vendita di tre appartamenti in Riviera Ligure. A insospettire le Fiamme Gialle sono state le anomale movimentazioni finanziarie della indagata.

Redazione

ambulanza1

Prova a lasciarsi morire accanto alla sorella, dramma della solitudine a Torino

TORINO 29 SET – Ha provato a lasciarsi morire accanto alla sorella, vegliandola per una settimana dopo il decesso. Ora un’anziana torinese di  89 anni lotta tra la vita e la morte all’ospedale Mauriziano. Ad accorgersi che qualcosa non andava nella casa delle due anziane, i vicini di casa, che non le vedevano da qualche giorno. Alla morte della sorella più anziana ( 96 anni), la 89enne  ha infatti nascosto il suo  corpo e cercato di raggiungerla, smettendo di bere e di mangiare. La porta di casa era chiusa dall’interno e dall’alloggio non mancava nulla: in un cassetto della camera da letto, gli agenti hanno trovato quasi 20 mila euro in contanti. Una tragedia della solitudine, dunque. Gli inquirenti hanno comunque disposto l’autopsia sulla donna deceduta.

Redazione

ambulanza1

Ritrovata in un canale a Casale (AL) l’80enne di Morano scomparsa da venerdì: ce la farà

CASALE MONFERRATO (AL) 10 LUG – E’ stata ritrovata dentro un canale di irrigazione nelle campagne della zona di Casale Monferrato (Al), una donna di ottanta anni, abitante a Morano sul Po, scomparsa da venerdì scorso. Le condizioni di salute della donna non sono preoccupanti: è stata soccorsa dal 118 e poi portata in ospedale, Probabile che l’anziana, una buona camminatrice, sia caduta in acqua mentre faceva una passeggiata. Alle ricerche hanno preso parte i carabinieri, i vigili del fuoco e personale del Comune.

Redazione

cc auto

Coppia di zingari di Carmagnola (TO) deruba anziana della pensione: arrestati

FOSSANO (CN) 2 LUG –  Una coppia di zingari domiciliati nel campo nomadi di Carmagnola sono stati arrestati dai Carabinieri di Bene Vagienna, nel Cuneese, per aver derubato un’anziana della pensione appena ritirata. Marito e moglie di 66 e 60 anni, si erano appostati all’esterno dell’ufficio postale per mettere a segno il colpo. Una volta individuata la vittima, che aveva appena ritirato il contante per pagare la retta della casa di riposo in cui è ospite, la coppia ha invitato la donna a salire in auto per offrirle un passaggio fino alla casa di riposo: durante il tragitto le è stato sfilato il portafoglio e l’anziana si è accorta del furto solo una volta scesa dall’auto. Grazie all’allarme lanciato immediatamente, gli uomini dell’Arma sono riusciti a rintracciare l’auto e recuperare il denaro. I due, non nuovi ad episodi simili, sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato.

Redazione

polizia

Albanese irregolare rapinò in casa anziana giornalista: arrestato

ALESSANDRIA 16 GIU – Il 27 marzo scorso, giorno di Pasqua, insieme ad un complice rapinò in casa la giornalista della Stampa Emma Camagna, 84 anni. Si tratta di un 32enne albanese, irregolare sul territorio nazionale,  arrestato oggi  dalla Polizia di Alessandria. Dovrà rispondere di sequestro di persona e rapina. La vittima fu aggredita con violenza nel suo appartamento: fu malmenata, legata ad una sedia con calze di nylon e derubata dei suoi averi per un valore complessivo di 50mila euro. Grazie alla collaborazione della Camagna, i poliziotti della Squadra Mobile sono riusciti ad ottenere riscontri determinanti perchè il gip del Tribunale di Alessandria emettesse la misura restrittiva in carcere. Nell’ordinanza si parla di una persona estremamente violenta e aggressiva che non sa controllare i suoi impulsi. La donna fu probabilmente controllata per giorni prima del colpo: l’arrestato era un suo vicino di casa.

Redazione

ambulanza

Cuneo, 86enne investita sulle strisce pedonali in corso Brunet

CUNEO 12 APR – Un’anziana è stata investita sulle strisce pedonali in corso Brunet a Cuneo. La donna, 86 anni, è caduta sbattendo la testa sull’asfalto: è stata ricoverata all’ospedale in codice rosso. Ha riportato un grave trauma cranico. L’incidente è avvenuto questa mattina intorno alle ore 9.

Redazione

polizia

Dramma a Torino, anziana muore bruciata mentre prepara il caffè

TORINO 7 MAR – Un incidente domestico che si è trasformato in tragedia per un’anziana 85 enne,  Angela Di Nanni,  morta bruciata nella cucina di casa a Torino. La disgrazia è avvenuta  nel quartiere Barriera di Nizza: secondo quanto accertato dalla Polizia, stava preparando il caffè quando, per cause da accertare, le fiamme dei fornelli hanno raggiunto la sua vestaglia. La donna non è riuscita a liberarsi del vestito ed è morta per le ustioni.

Redazione

ambulanza

Bra, anziana si rompe una gamba e rimane bloccata in casa per 2 giorni

BRA (CN) 15 GEN – Incidente drammatico, ma fortunatamente a lieto fine per un’anziana di 86 anni di Bra. La donna è stata per due giorni riversa sul pavimento di casa dolorante e incapace di muoversi per la frattura a una gamba che si era procurata cadendo. Una vicina, insospettita dal fatto che da un paio di giorni non riusciva a mettersi in contatto con l’anziana, ha lanciato l’allarme. Così gli agenti  della polizia municipale si sono così recati a casa della signora e, sentendo dei lamenti all’interno dell’alloggio, nel centro storico cittadino, hanno deciso di forzare la porta
ed entrare: hanno trovato l’anziana a terra, incapace di muoversi. L’anziana ha raccontato ai vigili di trovarsi in quella posizione da almeno 36 ore. Affidata al 118, ora è ricoverata in ospedale ad Alba.
Redazione
volante cc

Allarme nell’eporediese, scomparsa nel pomeriggio anziana di Piverone (TO)

IVREA (TO) 20 NOV – E’ allarme nell’eporediese per la scomparsa dal pomeriggio di una donna di 71 anni, Ezia Landorno. L’anziana è uscita di casa a Piverone per andare a fare la spesa e non è più rientrata. A lanciare l’allarme è stato il fratello della donna. Nelle ricerche sono impegnati i vigili del fuoco e la protezione civile che, coordinati dai carabinieri della Compagnia di Ivrea, hanno attivato un campo base davanti al municipio del paese.

Redazione

volante cc

Ennesima truffa ad anziani, finti CC derubano vedova 92enne a Borgo Po (TO)

TORINO 19 NOV – Potrebbe ammontare a centinaia di migliaia di euro l’ennesimo raggiro ai danni di anziani soli a Torino. Questa volta due malviventi, spacciandosi per Carabinieri, hanno convinto una vedova di 92 anni che vive sola nel quartiere Borgo Po a Torino a farsi aprire: una volta all’interno dell’abitazione, i due truffatori  le hanno sottratto tutti i gioielli di famiglia. La donna si è poi accorta dell’inganno e ha chiamato i veri Carabinieri, che ora stanno  indagando sull’accaduto.

Redazione