Ambulanze_Anpas

Da Fondazione Crt 12 nuove ambulanze alle Anpas piemontesi

TORINO 20 GIU  – Fondazione Crt promuove da anni il progetto Missione Soccorso, operativo nel campo dell’emergenza sanitaria, che assegna contributi alle associazioni di volontariato convenzionate con il Sistema 118 della Regione Piemonte e della Regione Autonoma Valle d’Aosta per l’acquisto di autoambulanze da destinare al servizio di soccorso di emergenza. Quest’anno le Pubbliche Assistenze Anpas verranno premiate con 12 nuove ambulanze.La cerimonia di consegna dei mezzi di soccorso si terrà in occasione della Giornata del Soccorso 2016 in programma giovedì 30 giugno, alle ore 11, alla Margaria del Castello di Racconigi.Le Pubbliche Assistenze Anpas che verranno premiate grazie il bando Missione Soccorso 2016 sono: Croce Bianca Acqui Terme (Al), Croce Verde Ovadese (Al), Croce Verde Asti (At), Croce Verde Saluzzo (Cn), Ivrea Soccorso (To), Croce Verde None (To), Croce Bianca Orbassano (To), Croce Bianca Volpianese (To), Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante di Nebbiuno (No), Corpo Volontari del Soccorso Omegna e Cusio (Vb), Pubblica Assistenza Squadra Nautica di Salvamento Verbania Intra (Vb), Pubblica Assistenza Bassa Valsesia di Serravalle Sesia (Vc). L’Anpas Comitato Regionale Piemonte rappresenta 79 associazioni di volontariato (Croci Verdi, Croci Bianche, Croci Giallo Azzurre, Volontari del Soccorso, Squadra Nautica) con 8 sezioni distaccate, 9.272 volontari (di cui 3.269 donne), 5.759 soci sostenitori, 377 dipendenti. Nel corso dell’ultimo anno le associate Anpas del Piemonte hanno svolto 440mila servizi con una percorrenza complessiva di oltre 14 milioni di chilometri utilizzando 394 autoambulanze, 157 automezzi per il trasporto disabili, 237 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile, 5 imbarcazioni e 7 unità cinofile. Anpas Piemonte è Agenzia Formativa ed Ente accreditato dalla Regione Piemonte per l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno in ambito extraospedaliero.

Redazione

croce verde guida

Anpas al Salone dell’Auto con prove di guida sicura e primo soccorso

TORINO 6 GIU – Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) Comitato Regionale Piemonte garantirà l’assistenza sanitaria alla seconda edizione del Salone dell’Auto di Torino, che si svolgerà dall’8 al 12 giugno 2016, e al Gran Premio Parco Valentino, la passerella dell’automobile tra le strade della città che, sabato 11 giugno, coinvolgerà appassionati e collezionisti con partenza da piazza Vittorio e un passaggio da Superga per concludersi, dopo un tracciato di 45 chilometri alla Reggia di Venaria.

Per tutta la durata dell’evento, dalle ore 10 alle 24, un’ambulanza attrezzata di defibrillatore e un equipaggio di soccorritori stazioneranno al Salone dell’Auto, ingresso Nuvolari.

Inoltre presso lo stand dell’Anpas al Parco del Valentino, per tutta la durata del Salone, saranno disponibili un defibrillatore semiautomatico esterno, uno zaino di soccorso e personale abilitato in modo da coprire velocemente l’intera area in caso di emergenza. Le Pubbliche Assistenze Anpas che assicureranno l’assistenza sanitaria al Salone e al Gran Premio Parco del Valentino con autoambulanze ed equipaggi di volontari soccorritori sono: Croce Verde Torino, Croce Bianca Orbassano, Croce Verde Pinerolo e Croce Giallo Azzurra Volvera.

Anpas, Croce Verde Torino e Polizia Municipale avranno uno spazio comune all’interno del Salone dell’Auto di Torino in cui porteranno all’attenzione del pubblico le attività svolte dai tre enti, soprattutto quelle mirate alla divulgazione delle culture della sicurezza stradale e del soccorso. 

Programma: 

–          Divulgazione delle culture della sicurezza stradale e del soccorso con proiezione di filmati dei corsi su pista della Scuola guida per conducenti mezzi di soccorso della Croce Verde Torino. Grazie a questi corsi si apprendono le tecniche di guida sicura e le peculiarità dell’autombulanza, oltre gli aggiornamenti del Codice della Strada.

–          Dimostrazioni pratiche di primo soccorso quali disostruzione delle vie aeree, la rianimazione cardiopolmonare e uso del defibrillatore semiautomatico esterno. A cura dei Gruppi Formazione Anpas Piemonte.

–          Educazione stradale indirizzata ai bambini con un percorso segnaletico da effettuare in bicicletta. Tetto del 5° Padiglione, Parco del Valentino. A cura del Nucleo di Prossimità della Polizia Municipale Torino. 

–          Venerdì 10, sabato 11 giugno e domenica 12 giugno negli spazi dei parcheggi antistanti all’Oval Lingotto sarà possibile fare delle prove di guida sicura. A cura di Croce Verde Torino e Polizia Municipale.

Orari prove del 10 e 11 giugno

Prova ore 13.00-14.30 – Ritrovo per partenza dal Salone dell’Auto ore 12.15

Prova ore 14.30-16.00 – Ritrovo per partenza dal Salone dell’Auto ore 13.45

Prova ore 16.00-17.30 – Ritrovo per partenza dal Salone dell’Auto ore 15.15

Prova ore 17.30-19.00 – Ritrovo per partenza dal Salone dell’Auto ore 16.45

Prova ore 19.00-20-30 – Ritrovo per partenza dal Salone dell’Auto ore 18.15

 

Orari prove del 12 giugno

Prova ore 14.30-16.00 – Ritrovo per partenza dal Salone dell’Auto ore 13.45

Prova ore 16.00-17.30 – Ritrovo per partenza dal Salone dell’Auto ore 15.15

 

Venerdì 10 giugno le prove di guida sicura saranno riservate ai neopatentati, mentre l’11 e il 12 giugno le prove saranno aperte a tutti. Gruppi di otto persone per volta.

Per prenotazioni: tel. 011-4038090; email info@anpas.piemonte.it

Redazione

Volontari-Croce_Verde_Cumiana

Il 4 e 5 giugno i 25 anni della Croce Verde Cumiana

CUMIANA (TO) 27 MAG – La Croce Verde Cumiana il 4 e 5 giugno festeggerà il venticinquesimo anniversario di fondazione con una serie di eventi in programma e una mostra fotografica dal titolo “I nostri 25 anni”, esposta a Palazzo Comunale dal 28 maggio al 5 giugno.Le celebrazioni del venticinquennale inizieranno sabato 4 giugno a partire dalle ore 9, in piazza Martiri a Cumiana, con una giornata dedicata alle simulazioni di soccorso sanitario con utilizzo di figuranti truccati con lesioni e ferite. Al termine si terrà la premiazione dei partecipanti.Sono previste inoltre dimostrazioni pratiche di primo soccorso per la cittadinanza, quali disostruzione delle vie aeree e la rianimazione cardiopolmonare. Alle ore 21 presso la sede della Croce Verde Cumiana, in via Pugnani 4, si potrà assistere allo spettacolo teatrale “I Fanpanen de Trana” a cui seguirà l’intrattenimento musicale, a ingresso libero, con i deejay Paolo ed Emanuele. Il momento istituzionale dei festeggiamenti per i 25 anni della Croce Verde Cumiana si terrà domenica 5 giugno, ore 9, in piazza Martiri con il saluto delle autorità e la consegna dei riconoscimenti ai volontari soccorritori per i 10, 15, 20 e 25 anni di servizio attivo nella Pubblica Assistenza di Cumiana. Riceveranno la targa con medaglia oro per i 25 anni di servizio i volontari: Walter Armand Pilon, Lidia Barral, Andrea Bernardi, Ivo Buttigliero, Giorgio Carrara, Mauro Daghero, Giulia Franchino, Teresina Galetto, Marco Luttati, Mario Pasquale, Elide Picco, Valerio Ribet, Denise Rinaldo e Gabriella Turinetto.A seguire, l’inaugurazione dei nuovi automezzi, la funzione religiosa e il pranzo sociale presso la sede della Croce Verde. Il presidente Croce Verde Cumiana, Luigi Bernardi: «Uno speciale ringraziamento va ai circa 800 volontari che si sono susseguiti in tutti questi anni offrendo un po’ del loro tempo libero agli altri. Grazie al gruppo formazione, fondamentale per poter garantire un servizio sempre di qualità. Grazie ai dipendenti e ai ragazzi del servizio civile nazionale che, con la loro presenza in orari critici per la disponibilità dei volontari, ci permettono di garantire la continuità della nostra attività.Grazie alle Amministrazioni Comunali per la sensibilità e il riconoscimento dell’importanza e dell’unicità della Croce Verde. Grazie alle tante associazioni: culturali, sportive e di volontariato sociale che operano a Cumiana con cui abbiamo iniziato a collaborare negli ultimi anni. Grazie all’aiuto dell’Arma dei Carabinieri, la Polizia Municipale e i Vigili del Fuoco. Infine un grazie particolare a Don Flavio che ha festeggiato venticinque anni di presenza a Cumiana e ci ha sempre accompagnato in questo cammino».La Croce Verde Cumiana, aderente all’Anpas, grazie ai suoi 206 volontari, di cui 77 donne, e otto dipendenti ha svolto nell’ultimo anno circa 5mila servizi con una percorrenza di 231mila chilometri. Effettua prestazioni convenzionate con le Aziende sanitarie locali, trasporti socio sanitari, servizi di emergenza 118 e assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni sportive. Il parco automezzi è composto da sei autoambulanze, un mezzo attrezzato per trasporto disabili e quattro autoveicoli per trasporti socio sanitari.

Redazione


Spazio elettorale a pagamento elezioni Comunali di Torino 2016


piede

Volontari-Croce_Verde_Rivoli

Domenica festa per i 20 anni della Croce Verde Rivoli

RIVOLI (TO) 25 MAG – La Pubblica Assistenza Anpas Croce Verde Rivoli, domenica 29 maggio, in piazza Martiri della Libertà a Rivoli, festeggerà il suo ventesimo anniversario di fondazione insieme ai cittadini, ai volontari, alle autorità e alle consorelle Anpas.

Le celebrazioni per i venti anni della Croce Verde si sono aperte già nei mesi scorsi con il concerto diretto dal maestro Gianni Padovan al Centro Congressi di Rivoli, con la mostra di dipinti dei volontari¸ con l’inaugurazione della nuova sede della sezione di Rosta della Croce Verde Rivoli e con il concerto d’archi del Quartetto Felix nella Chiesa Santa Maria della Stella.

 

Domenica 29 maggio, a partire dalle 9.30, si terrà la manifestazione ufficiale con il saluto delle istituzioni, la consegna degli attestati di benemerenza agli enti benefattori che negli anni hanno sostenuto la Croce Verde Rivoli, l’inaugurazione della nuova autoambulanza attrezzata per il soccorso, acquistata grazie al contributo dei volontari soccorritori, e la presentazione del libro del ventennale.

A seguire si terrà il pranzo sociale offerto dagli sponsor della manifestazione, grazie al loro contributo ogni volontario riceverà inoltre in omaggio un saturimetro da dito.

Nel pomeriggio, alle 15.30, si svolgeranno le premiazioni dei volontari con maggiori anni di servizio attivo in associazione.

Durante la giornata si terranno anche dimostrazioni di primo soccorso e attività informative a cura degli istruttori della Croce Verde Rivoli: Roberto Cigliano, Cono Rubens Genova, Davide D’Amati, Marco Fraccaroli, Mauro Mancin, Giada Ronco, Alice Tugnolo, Lorenzo Valentini e l’infermiera professionale, Elisa Zanetti. Marco Biondino, presidente Croce Verde Rivoli: «A nome della Croce Verde ringrazio tutti i volontari che con il loro impegno hanno reso la nostra associazione un solido punto di riferimento per l’intera comunità di Rivoli. La Croce Verde in questi anni ha mantenuto il suo elevato apporto sociale sul territorio formando i suoi volontari secondo gli standard formativi della Regione Piemonte e mettendo a disposizione della collettività mezzi e risorse consistenti. Grazie di cuore anche a tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita del nostro ventennale». Andrea Bonizzoli, presidente Anpas Piemonte: «Ringrazio il presidente della Croce Verde, Marco Biondino e il suo vice Renato Scarfò che sempre si rendono disponibili collaborando attivamente per l’Anpas, ma soprattutto ringrazio tutti i volontari, soci, consiglieri, dipendenti, e le loro famiglie, perché hanno reso possibile il traguardo dei venti anni, un primo, piccolo punto di arrivo per una grande storia ancora da scrivere».

I festeggiamenti per il ventesimo anniversario della Croce Verde Rivoli hanno ottenuto il patrocinio dei Comuni di Rivoli e Rosta e della Regione Piemonte.

La Croce Verde Rivoli, con sede in via Adige 13/b, può contare sull’impegno di 220 volontari, di cui 94 donne, grazie ai quali ogni anno svolge oltre 15mila servizi. Si tratta di emergenza 118, trasporti ordinari a mezzo ambulanza come dialisi e terapie, trasporti interospedalieri, servizi di accompagnamento per visite, assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni per un totale annuo di circa 271mila chilometri percorsi. Il parco auto è dotato di 10 ambulanze, un mezzo attrezzato per il trasporto disabili e nove autovetture per servizi socio sanitari e di protezione civile.

Redazione


Spazio elettorale a pagamento elezioni Comunali di Torino 2016


piede

Squadra_Nautica_Verbania

La squadra nautica di salvamento (VB) a Intra l’8 maggio per festa San Vittore

VERBANIA 6 MAG – La Squadra Nautica di Salvamento di Verbania, associazione aderente ad Anpas, in occasione della festa patronale di San Vittore e della festa della mamma, l’8 maggio, sarà presente in piazza Ranzoni a Intra, dalle ore 9 alle 18, con uno stand informativo.I volontari della Squadra Nautica di Salvamento di Verbania spiegheranno ai cittadini le attività e i servizi svolti dalla pubblica assistenza e promuoveranno una raccolta fondi per gli scopi sociali e solidali. Ti terranno inoltre momenti di intrattenimento e gioco per i bambini e le loro famiglie.

La Squadra Nautica di Salvamento di Verbania attualmente si avvale dell’impegno di 105 volontari. L’Associazione svolge annualmente oltre 2.600 servizi con una percorrenza di circa 86mila chilometri. La Squadra Nautica dispone di quattro autoambulanze, tre automezzi per servizi socio sanitari e due imbarcazioni.

Redazione

cantiere

Anpas in campo ad Ivrea per la giornata mondiale per la sicurezza sul lavoro

IVREA 23 APR – Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) Comitato regionale Piemonte e la società Testudio sas aderiscono alla Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro del 28 aprile collaborando all’iniziativa Italia loves Sicurezza 2016, il primo roadshow sulla sicurezza promosso in simultanea in tutta Italia da Fondazione Lhs – Leadership in Health and Safety.

Il progetto che Testudio – in collaborazione con Anpas e con il contributo della Città di Ivrea – intende perseguire per la giornata mondiale della sicurezza, si inserisce all’interno di una campagna internazionale di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle tendenze emergenti nell’ambito della sicurezza e della salute sul lavoro al fine di promuovere un’educazione alla prevenzione e sviluppare attività di ricerca, programmi di formazione e campagne di informazione in ambito di salute e sicurezza, mantenendo un focus su quattro punti fondamentali: cultura, comportamento, leadership e cambiamento.

Il programma Testudio per il 28 aprile si articolerà, al mattino a partire dalle ore 8.30, in una gara di orienteering nel centro storico di Ivrea alla quale parteciperanno gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Giovanni Cena di Ivrea. L’orienteering è una pratica sportiva la cui finalità è raggiungere punti di controllo indicati sulla mappa topografica impiegando minor tempo possibile. Ogni squadra avrà un percorso che transiterà in diversi punti di controllo posti nella città in cui il passaggio sarà assoggettato al superamento di una prova pratica o teorica nell’ambito della sicurezza. Vince la squadra che effettuerà il maggiore numero di prove, infatti in questo sport non trionfa sempre il più veloce, ma colui che è in grado di orientarsi più rapidamente e di fare le scelte di percorso e di strategia migliori. La mattinata terminerà con la premiazione e la proiezione di una serie di filmati educativi per i ragazzi partecipanti.

Nel pomeriggio in piazza Ottinetti, a partire dalle ore 14, i formatori di Anpas Piemonte e della Pubblica Assistenza Ivrea Soccorso svolgeranno attività di informazione e dimostrazioni pratiche di primo soccorso quali disostruzione delle vie aeree su adulto e in età pediatrica, la rianimazione cardiopolmonare e uso del defibrillatore semiautomatico esterno rivolte agli studenti e ai cittadini in generale.

 

A conclusione della Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro, alle ore 18 in Sala Santa Marta a Ivrea, si terrà una conferenza aperta al pubblico nella quale verranno inoltre presentate le prossime iniziative, della Città di Ivrea, Testudio e Anpas tese allo sviluppo della cultura alla prevenzione e tutela della sicurezza dei cittadini in tutti gli ambiti della loro vita. Sono stati invitati le istituzioni, i vigili del fuoco, le scuole, le organizzazioni sindacali e le associazioni di volontariato. Interverrà inoltre Riccardo Anselmino, direttore Anpas Piemonte.

A Italia loves Sicurezza hanno aderito professionisti e aziende pubbliche e private, università e associazioni: un grande movimento di persone impegnate nell’obiettivo comune di diffondere una maggiore consapevolezza dei fattori che minacciano salute e sicurezza, non solo sui luoghi di lavoro ma anche in casa, per strada, a scuola per promuovere l’adozione di comportamenti più sicuri, in grado di ridurre le circa 1.000 morti all’anno dovute a incidenti sul lavoro riconducibili, principalmente, a comportamenti errati.

Italia loves Sicurezza 2016 sarà presente in oltre 35 città italiane con un calendario che prevede già più di 50 eventi tra i quali laboratori didattici per bambini, spettacoli teatrali, workshop e mass training di rianimazione pediatrica. Il calendario completo degli eventi di Italia loves Sicurezza 2016 è disponibile al link http://www.fondlhs.org/eventi-ils-2016/

Facebook Italia loves Sicurezza; Facebook Testudio; Facebook Anpas Piemonte; seguici sui social con #ILS16.

Redazione

parco-valentino-1

Prove di guida sicura al Salone Auto di Torino con Anpas

TORINO 20 APR – La seconda edizione del Salone dell’auto all’aperto di Torino, che si svolgerà dall’8 al 12 giugno 2016 all’interno del Parco del Valentino, vedrà la partecipazione anche di Anpas Comitato regionale Piemonte, Croce Verde Torino e Polizia Municipale Torino. Ingresso gratuito, orario prolungato dalle ore 10 alle 24. Anpas, Croce Verde Torino e Polizia Municipale avranno uno spazio comune all’interno del Salone dell’Auto di Torino in cui porteranno all’attenzione del pubblico le attività svolte dai tre enti, soprattutto quelle mirate alla divulgazione delle culture della sicurezza stradale e del soccorso. 

Programma:

 –          Divulgazione delle culture della sicurezza stradale e del soccorso con proiezione di filmati dei corsi su pista della Scuola guida per conducenti mezzi di soccorso della Croce Verde Torino. Grazie a questi corsi si apprendono le tecniche di guida sicura e le peculiarità dell’autombulanza, oltre gli aggiornamenti del Codice della Strada.

–          Dimostrazioni pratiche di primo soccorso quali disostruzione delle vie aeree, la rianimazione cardiopolmonare e uso del defibrillatore semiautomatico esterno. A cura dei Gruppi Formazione Anpas Piemonte e Croce Verde Torino.

–          Educazione stradale indirizzata ai bambini con un percorso segnaletico da effettuare in bicicletta. Tetto del 5° Padiglione, Parco del Valentino. A cura del Nucleo di Prossimità della Polizia Municipale Torino.

 –          Venerdì 10 e sabato 11 giugno negli spazi dei parcheggi antistanti all’Oval Lingotto sarà possibile fare delle prove di guida sicura. A cura di Croce Verde Torino e Polizia Municipale.

Prova ore 13.00-14.30 – Ritrovo per partenza dal Salone dell’Auto ore 12.15

Prova ore 14.30-16.00 – Ritrovo per partenza dal Salone dell’Auto ore 13.45

Prova ore 16.00-17.30 – Ritrovo per partenza dal Salone dell’Auto ore 15.15

Prova ore 17.30-19.00 – Ritrovo per partenza dal Salone dell’Auto ore 16.45

Prova ore 19.00-20-30 – Ritrovo per partenza dal Salone dell’Auto ore 18.15

Venerdì 10 giugno le prove di guida sicura saranno riservate ai neopatentati, mentre sabato 11 giugno le prove saranno aperte a tutti. Gruppi di otto persone per volta.

Per prenotazioni: tel. 011-4038090; email info@anpas.piemonte.it

parco-valentino-1

Anpas Comitato regionale Piemonte, Croce Verde Torino e Polizia Municipale Torino ringraziano la presidenza e la direzione del Salone dell’Auto di Torino, GL Events – Lingotto Fiere Torino e il Centro servizi per il Volontariato della provincia di Torino Vol.To per la collaborazione e il supporto.

Redazione

croce_bianca_rivalta

Parte il corso gratuito per soccorritori 118 della Croce Bianca Rivalta (TO)

RIVALTA (TO) 24 MAR –  Croce Bianca Rivalta di Torino ha annunciato che giovedì 31 marzo, alle ore 20.30, presso la propria sede di via Toti 4,  prenderà il via il corso per nuovi volontari soccorritori 118. Il corso è interamente gratuito ed è riconosciuto e certificato dalla Regione Piemonte secondo lo standard formativo regionale. Le lezioni si svolgeranno due volte alla settimana, il lunedì e il giovedì dalle ore 20.30 alle ore 23.30 e saranno aperte a tutti i cittadini maggiorenni interessati ad apprendere le tecniche di primo soccorso e a donare parte del proprio tempo libero per svolgere servizi di volontariato nella Pubblica Assistenza di Rivalta.
Dopo una prima parte di teoria, di 50 ore, gli aspiranti volontari soccorritori saranno ammessi al tirocinio pratico protetto di altre 100 ore, durante il quale dovranno svolgere, affiancati da personale esperto, trasporti in emergenza su autoambulanza e servizi ordinari.Gli argomenti trattati durante le lezioni riguarderanno diverse tematiche tra cui: i codici d’intervento, i mezzi di soccorso, il linguaggio radio e le comunicazioni, la gestione dell’emergenza, la rianimazione cardiopolmonare, il trattamento del paziente traumatizzato, il bisogno psicologico della persona soccorsa. Inoltre, all’interno dello stesso corso è prevista la formazione e l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno in ambito extraospedaliero. Per informazioni e adesioni: 011-9012924; info@crocebiancarivalta.it

La Croce Bianca Rivalta di Torino, associata Anpas, può contare sull’impegno di 157 volontari, di cui 69 donne, e cinque dipendenti grazie ai quali ogni anno svolge oltre 6.200 servizi con una percorrenza di circa 168mila chilometri. Effettua servizi di emergenza 118, trasporti ordinari a mezzo ambulanza come dialisi e terapie, trasporti interospedalieri, assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni, accompagnamento per visite anche con mezzo attrezzato al trasporto dei disabili e interventi di protezione civile. La Pubblica Assistenza di Rivalta svolge inoltre formazione sanitaria nelle scuole e corsi di primo soccorso alla popolazione.Il parco automezzi è composto da cinque ambulanze, un mezzo disabili e tre autoveicoli per i servizi socio sanitari.

Redazione

nautica

La Squadra di Salvamento Verbania al liceo per attività formativa: bilancio positivo

VERBANIA 23 MAR – La Squadra Nautica di Salvamento di Verbania, associazione di pubblica assistenza aderente ad Anpas, nei mesi di febbraio e marzo ha impartito diverse lezioni di primo soccorso, teoriche e pratiche con l’utilizzo di manichini di rianimazione, a circa cento studenti delle classi quarte del Liceo Cavalieri di Verbania.  ”Tra gli argomenti trattati – spiega il referente stampa della Squadra Nautica di Salvamento, Massimiliano Sabatini – ci sono la gestione e la condotta nelle chiamate di soccorso, gli atteggiamenti “errati” negli incidenti, la rianimazione cardiopolmonare e la disostruzione delle vie aeree”.
Il bilancio dell’iniziativa è giudicato molto positivo dalla Squadra Nautica di Salvamento: gli istruttori hanno riscontrato forte interesse per le manovre di rianimazione cardiopolmonare necessarie per soccorrere un soggetto che ha perso conoscenza ed è in arresto respiratorio o in arresto cardiaco. Gli studenti hanno compreso che in tali casi la vera e propria funzione di queste procedure è quella di evitare i danni alle cellule cerebrali della persona. Inoltre, più in generale, i ragazzi hanno capito che il primo soccorso è l’aiuto che si presta a un infortunato in attesa di un soccorso qualificato e che non bisogna compiere azioni azzardate o che non si è in grado di eseguire.
La Squadra Nautica di Salvamento di Verbania ha inoltre distribuito gratuitamente agli studenti manuali cartacei sulla “Prevenzione rischi sanitari e formazione al primo soccorso”, predisposti e appositamente pensati da Anpas Comitato regionale Piemonte per i corsi negli istituti scolastici superiori. La Squadra Nautica di Salvamento di Verbania attualmente si avvale dell’impegno di 74 volontari. L’Associazione svolge annualmente oltre 2.600 servizi con una percorrenza di circa 70mila chilometri. La Squadra Nautica dispone di quattro autoambulanze, due automezzi per servizi socio sanitari e tre imbarcazioni.

Redazione

sardinia

volontario

La Pubblica Assistenza Trinese cerca volontari sabato al Teatro Civico

VERCELLI 8 MAR – La Pat, Pubblica Assistenza Trinese, associata Anpas, organizza per sabato 12 marzo al Teatro Civico di Trino, a partire dalle ore 17, l’iniziativa “Volontario anch’io” per ricercare nuovi volontari e avvicinare i cittadini al mondo del volontariato socio sanitario e di protezione civile. L’evento “Volontario anch’io” non solo sarà un momento informativo con proiezione di filmati dell’attività di volontariato svolte dall’associazione, reportage fotografici delle esperienze di soccorso e protezione civile, presentazione dei corsi per i nuovi volontari soccorritori che abilitano anche all’utilizzo del defibrillatore (Dae) e dimostrazioni pratiche di intervento sanitario, ma anche divertimento e condivisione con la musica di Dj Ciuffo. «Volontario anch’io – spiega il presidente della Pubblica Assistenza Trinese, Mauro Bagnanon è solo uno slogan, ma un invito, un augurio, la speranza che alla grande famiglia dei nostri volontari, siano essi impegnati nel soccorso sanitario 118 che nel Nucleo Protezione Civile, si aggiungano nuove forze per garantire che questa bella avventura chiamata Pat Pubblica Assistenza Trinese, iniziata più di 50 anni fa, possa continuare a garantire solidarietà e aiuto a chi si trova in difficoltà».
Il programma della serata prevede alle ore 17 l’intervento delle autorità, a seguire la distribuzione del materiale divulgativo e le dimostrazioni pratiche di soccorso sanitario. Alle ore 19 l’illustrazione delle attività della Pat sul territorio di Trino e comuni limitrofi e la presentazione degli istruttori dei corsi. Alle ore 19.30 si terrà l’aperitivo offerto dalla Pat in collaborazione con il Presidio Soci Coop di Trino. Infine, a partire dalle ore 21 la serata musicale con Dj Ciuffo.

Redazione