ambulanza

Tragedia ad Envie, nel saluzzese: muore in culla a 9 mesi.

SALUZZO 28 FEB – Tragedia a Envie, nel Saluzzese: una bimba di 9 mesi è morta nella notte tra giovedì e venerdì, forse a causa di un rigurgito di latte. A trovarla esanime nella culla è stata la mamma nella mattinata di ieri. Inutili purtroppo  l’intervento tempestivo del  118 ,  i tentativi di rianimarla ed il ricovero all’ospedale di Saluzzo. I  primi accertamenti sanitari sembrerebbero confermare sarebbe un’occlusione delle vie respiratorie per un rigurgito all’origine del decesso. I funerali si svolgeranno lunedì.

Redazione

ciwawa

Disavventura a lieto fine per un cagnolino a Tigliole d’Asti (AT)

ASTI 28 FEB – Disavventura a lieto fine per un cagnolino di Tigliole d’Asti: nella notte i vigili del fuoco lo hanno infatti salvato da un pozzo profondo trenta metri, nel quale la povera bestiola era caduta. L’allarme è stato dato intorno alle 23, quando il cagnetto non è rientrato a casa: i proprietari si sono subito messi a cercarlo, fino a quando non hanno sentito il cane abbaiare da un pozzo, al cui fondo c’era oltretutto dell’acqua. L’animale è riuscito per fortuna a stare a galla nuotando fino all’arrivo dei soccorritori. Un pompiere è riuscito a calarsi nel baratro e a salvarlo. La gente radunatasi intorno al pozzo ha salutato il difficile salvataggio con un lungo applauso.

Redazione

huddle crossfit

CrossFit sport per tutti. Intervista a due coach della disciplina sportiva più gettonata del momento

‘Faccio CrossFit’.”Cosa?”. ‘CrossFit’. ” Ah, sì , quello che fa Belen”. ‘ Non esattamente…’ Oggi ‘Piemontelife‘ cercherà di fare un po’  di luce su una disciplina sportiva che sta riscuotendo sempre più successo anche in Italia, con tutti i pro e contro che le ‘mode’ portano con sé .

Abbiamo chiesto ai coach (Stefano Roagna e Davide Pregnolato) di una palestra di solo CrossFit alle porte della Val Susa (TO) CrossfitHuddle.com , di parlarci di questo sport dalla prospettiva di chi lo insegna.

 roagna pregnolato

Come avete scoperto il CrossFit e cosa vi ha spinto ad aprire una palestra interamente dedicata questa nuova pratica sportiva?

R: Abbiamo scoperto il CrossFit come forma di preparazione per il football americano, sport dal quale entrambi proveniamo. La riteniamo una preparazione atletica completa, utile tanto allo sportivo, quanto al sedentario. La grande passione per questo tipo di allenamento, che è anche uno sport, ci ha portati alla decisione di insegnarlo, poiché crediamo sia il modo migliore per allenarsi e fare fitness.

Tutti possono fare CrossFit?

R: Sì, il CrossFit è rivolto a tutti. La sua peculiarità è la non specializzazione e il punto di forza la completa scalabilità. L’aspetto importante è farlo con personale specializzato e certificato, in palestre adeguate che seguano il metodo e non improvvisino semplici lavori “a circuito”. Fare CrossFit non significa fare Circuit Training, ma significa seguire un corretto processo di apprendimento, senza fretta, con mentalità critica, rispettando i feedback che il corpo ci restituisce.

Bisogna seguire una dieta particolare?

R: Non è richiesta un’alimentazione particolare per il CrossFit. E’ fondamentale alimentarsi correttamente con cibi sani e nutrienti a prescindere, senza esasperazioni e tenendo in considerazione le attività che si svolgono. Quello che mangiamo è il nostro carburante, è bene che sia di qualità e in giusta misura. Per gli sportivi più esigenti e i professionisti il discorso può cambiare, ci saranno altri aspetti da tenere in considerazione, come per chi ha esigenza di perdere peso. E’ comunque importante non fare da sé e rivolgersi a degli specialisti.

Quali benefici al benessere personale può portare il Crossfit?

R: I benefici  sono innumerevoli. L’obiettivo fondamentale del CrossFit è quello di migliorare le prestazioni e le competenze motorie dell’individuo; ne gioverà la postura, la forza, la resistenza, la flessibilità e anche l’estetica, sebbene resti un “buon” effetto collaterale. Il CF vuole allenare a 360°: un obiettivo difficile che questa disciplina dimostra però essere fattibile.La community e l’allenamento svolto in gruppo fanno inoltre dei CF Box una seconda casa, dove incontrarsi con gli amici per fare allenamento e passare del tempo con loro.

Redazione

motosega

Cade da 5 metri mentre pota albero, muore 64 enne di Villar Dora (TO)

TORINO 27 FEB – Tragedia sul lavoro per un uomo di 64 anni residente a Villar Dora (TO): Bernardo Governali è morto oggi dopo essere caduto da un albero, mentre effettuava lavori di potatura nel giardino di una famiglia. Mentre maneggiava una motosega,  l’uomo ha perso l’equilibrio ed è caduto nel vuoto per circa 5 metri. Inutile l’intervento dei sanitari del 118. Sull’accaduto indaga lo Spresal dell’Asl di zona e sono stati informati i Carabinieri.

Redazione

volante cc

Sorprende i ladri in casa sua e gli rompono tre costole. E’ successo a Cantalupa (TO), nel pinerolese

CANTALUPA 27 FEB – Ennesimo furto nel Torinese. Questa volta i ladri hanno preso di mira il pinerolese:  tre ladri sono stati sorpresi a rovistare dal padrone di casa a Cantalupa (TO) e come reazione hanno picchiato duro, rompendo al malcapitato tre costole  La vittima, un uomo di 41 anni, è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di Pinerolo. I ladri sono ricercati dai Carabinieri.

Redazione

 

harrison ford

Harrison Ford protagonista nel sequel di ‘Blade Runner’

LOS ANGELES 26 FEB – Dopo 33 anni, all’età di 73 anni,  Harrison Ford tornerà nei panni di Rick Deckhard nel sequel di Blade Runner. La notizia, nell’aria da tempo, è stata confermata da Alcon Entertainment che ha anche annunciato il nome del regista dell’atteso seguito: sarà Denis Villeneuve (“Prisoners”), mentre il regista del primo ‘Blade Runner’ Ridley Scott , sarà il produttore esecutivo della pellicola. “Siamo onorati che Harrison Ford si unisca al nostro viaggio con Denis Villeneuve, che è un talento singolare – hanno scritto in un comunicato Andrew Kosove e Broderick Johnson, fondatori di Alcon, che produrrà la pellicola – Hampton [Fancher] e Michael [Green],insieme a Ridley Scott, hanno creato il sequel, potente e fedele, di uno dei film più celebrati della storia del cinema”.  L’inizio delle riprese è previsto per l’estate del 2016. 

Redazione

unnamed

‘Amore bugiardo’ in lingua originale al ”Massimo” giovedì 5 marzo

TORINO 27 FEB –  Per la rassegna del grande cinema in lingua originale giovedì 5 marzo (negli orari 15.45/18.30/21.15)  presso il CINEMA MASSIMO SALA 3 , il museo del Cinema di Torino propone ”L’amore bugiardo” – ”Gone Girl” di David Fincher (Usa 2014, 145’, DCP, col., v.o. sott. it.) al Cinema Massimo.Il thriller, tratto dal bestseller di Gillian Flynn, vede protagonista Nick (Ben Affleck) che decide di tornare nella sua città natale per aprire un bar. Poco dopo, nel giorno del quinto anniversario del loro matrimonio, sua moglie scompare misteriosamente e Nick diventa il sospettato numero uno. Ingresso 7.50/5.00/4.00 euro.

Redazione

Putin

Putin impone taglio del 10% agli stipendi dello staff presidenziale

MOSCA 27 FEBVladimir Putin batte sul tempo il Parlamento russo e impone un taglio del 10% agli stipendi dello staff dell’amministrazione presidenziale. Lo ha reso noto il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov.  Putin ha annunciato il provvedimento durante una seduta del Consiglio di sicurezza. Qualche giorno fa i due rami del Parlamento della Russia avevano annunciato un analogo provvedimento  nei riguardi degli stipendi dei parlamentari. Ma Putin li ha battuti sul tempo. La Russia sta affrontando un periodo di difficoltà economica a causa delle sanzioni occidentali per la crisi ucraina e del crollo del prezzo del petrolio.

Redazione

 

Campo zingari del torinese (repertorio)

Altro sgombero nel campo ‘rom’ di Lungo Stura (TO), 60 romeni allontanati

TORINO 26 FEB – Le Forze dell’Ordine sono intervenute oggi nuovamente sul campo nomadi abusivo di Lungo Stura Lazio, nella zona nord di Torino. Circa 60 persone di nazionalità rumena sono state allontanate  e demolite una cinquantina di baracche. L’area è stata posta sotto sequestro giudiziario in attesa della riconsegna ai proprietari. Le famiglie oggi allontanate  non rientrano nei ‘patti di emersione’ con cui il Comune ha ricollocato in precedenza 300 persone in altre strutture idonee ad accoglierle.

Redazione

 

cc

Soccorre il ladro che gli stava svaligiando casa. E’ accaduto stanotte a Chianocco

CHIANOCCO (TO) 26 FEB – Soccorre il ladro che voleva svaligiargli la casa. L’incredibile vicenda è accaduta la notte scorsa intorno alle ore 2 a Chianocco,in Val di Susa. TaulantGoshja, 28 anni, albanese, abitante a Torino, senza precedenti penali, insieme a due complici non ancora identificati, ha fatto irruzione in un’abitazione per rubare. Il proprietario si è svegliato a causa dei rumori e ha sorpreso i tre topi d’appartamento mentre frugavano nei cassetti. I tre sono scappati con il portafogli della vittima, ma Goshja è inciampato nei gradini della scala esterna ed è caduto da un’altezza di circa 2,5 m: ha battuto violentemente la testa ed è rimasto immobile  a terra. Il proprietario gli ha prestato i primi soccorsi e contestualmente ha chiamato i Carabinieri. I militari della Compagnia di Susa hanno sequestrato alcuni oggetti da scasso e hanno arrestato Goshja. L’uomo è stato trasportato dal 118 all’ospedale di Susa, dove gli sono state riscontrate un’escoriazione frontale dx, parieto-occipitale dx, tumefazione e piccola lacerazione labbro superiore  dx, frattura scomposta base 3 e 5 metacarpo mano destra, il tutto per una prognosi di 30 giorni.

 

Redazione